METRO-NOMO

 

La metropolitana è un enorme metronomo, un pendolo sdraiato
nel ventre della città, mosso da un meccanismo a molla che varia
nella velocità di oscillazione.

La metropolitana tiene il tempo, a secondo dell’attimo, accelera, rallenta,
si ferma e riparte. Così misura lo spazio e il tempo; si ritiene e ci si vanta
di dominare il tempo; di vincerlo ma è lui che misura noi.

Dimenticarsi di fermarsi, di camminare, è una follia come è follia
un metronomo che dimentica di fermarsi, di camminare.

 

 

(METRO-NOMO | Mixed media | Lettering on found Photograph  37 x 67 cm)